Sergio Scaglietti Profumi

Vai ai contenuti

Menu principale:

RACING STEEL

Un pò austera ed elegante questa fragranza è un viaggio nel tempo e nei ricordi di Sergio, sul suo incontro con la Bergman e Rossellini, ed il turbamento suscitato salla visita in fabbrica; caratterizzata dalla Verbena e dall’Arancio brasiliano sembra fresca ad un primo impatto, ma si rivela sensuale come Il Nerolie il Sandalo, che con il passare del tempo sublima in un persistente e sensuale sentore di Cannella e Patchouly.
RACING ORANGE

Ispirato da una delle più famose auto create da Sergio la 250 Testarossa, caldo come la passione, sensuale e travolgente come l’Ambra, che racchiude in se tutti i colori dell’oriente, nasce dall’incontro dell’arancio e del pepe di mangalore, con un cuore di legni preziozi di rosa e zaerano, per lasciare posto ad un fondo di benzoino, patchouly indiano e vaniglia.
RACING YELLOW

Frangranza Gourmande, che nasce dall’incontro del fico e della pasta frolla quando, una domenica d’estate il campione Gilles Villeneuve, ospite di casa Scaglietti, fu accolto da questo dolce.
Molto semplice nella composizione questo profumo è arricchito da note Ozonate che ne conferiscono la freschezza tipica di una brezza estiva, dove sentori di Fico foglie e Fico frutti ne fanno da padroni, e le note di Vaniglia dei Caraibi e Mirra creano la base della dolce pastafrolla.
RACING GREEN

Nato per dare una nuova interpretazione al Legno di Sandalo.
Questo profumo tipicamente maschile ispirato al grande Clay Ragazzoni, quando frequentava casa Scaglietti, con sentori di fresco Bergamotto Calabrese e Lavanda, che lasciano il passo ai ori del giardino di casa Scaglietti, Rose e Gelsomino di Grase, no ad espolodere in un poderoso ensamble di Legno di Sandalo e Ambra Indiana, Cannella e Pepe che creano senzazioni sempre diverse nel corso della durata della giornata.

LA STORIA

Sergio Scaglietti, apprezzato e stimato Carrozziere a Modena e nel Mondo, amico e confidente di Enzo Ferrari, ha saputo plasmare il ferro con le sue mani ed il suo estro creativo creando quelle che sono considerate le più belle e le più costose automobili al mondo, tra cui la famosa Ferrari Testarossa,  la mitica Ferrari 250 GTO e la meravigliosa Ferrari 250 California. Sergio ha saggiamente trasmesso la sua estrosità a Simone, uno dei suoi nipoti che, dopo anni di studi e di lavoro nell’azienda di famiglia occupandosi di cosmesi, ha creato una linea di quattro Eau de Parfumes ispirata al mondo delle automobili create dal nonno, interpretandone i racconti ed i ricordi legati agli amici e ai personaggi, nonché alle loro auto  avvicendatesi presso la rinomata Carrozzeria Scaglietti.

La Racing Line prende ispirazione da tutti gli elementi che hanno caratterizzato la produzione delle carrozzerie delle auto di Sergio: le armoniose linee curve e senza spigoli, tanto amate da Sergio, hanno ispirato la silhouette della semplice ed elegante bottiglia di profumo racchiusa da un raffinato tappo che richiama i bulloni delle ruote.
Il packaging, caratterizzato da un barattolo in alluminio interamente riutilizzabile e riciclabile, rievoca l’alluminio con cui venivano effettuati gli esperimenti sulle carrozzerie, ricordando inoltre i barattoli di vernice che venivano dati in corredo alle auto come scorta per eventuali ritocchi, dato che anche i colori erano creati su misura.
Sergio fu uno dei primi ad investire nella serigrafia a laser all’interno dei suoi stabilimenti, così tale tecnologia viene nuovamente utilizzata per la realizzazione delle scritte del packaging scelto.
Tradizione e innovazione, questo era motto di Sergio; osare con nuove forme ma mai perdere il senso di quello che si sta facendo. Anche per i profumi, qualità delle materie prime, piramidi articolate che sviluppano nel tempo la loro esuberanza, packaging semplice ed innovativo, ma efficace nel non distogliere l’attenzione alla vera natura del progetto: IL PROFUMO.

Distribuito da:
Lion Plus Distribution SRL
VIA CAPUCCINA, 11/A
30175 MESTRE (VE) - ITALIA
+39 041 5631003
+39 041 3130316 (fax)
Torna ai contenuti | Torna al menu